Caporiccio rinnova lo store nel Centro Commerciale Porta di Roma

Lo store riapre attivando ed implementando le normative di sicurezza in accordo con le disposizioni governative e regionali che sono state accresciute ed incrementate in tutta la rete commerciale Caporiccio.

Caporiccio sceglie il 29 maggio 2020 per svelare il rinnovato negozio in Via Alberto Lionello, al civico 201, all’interno del Centro Commerciale Porta di Roma. Dopo l’emergenza coronavirus, lo store invia così un messaggio concreto di speranza e libertà diretto a tutti i suoi consumatori per un nuovo modo di godersi lo shopping con responsabilità e in sicurezza.
La nuova boutique, grazie alla posizione strategica all’interno della rinomata Galleria Commerciale, si preannuncia come una tappa obbligata per i clienti di passaggio che verranno catturati dalle iconiche proposte di abbigliamento fashion, ben visibili dalle ampie vetrine, che illuminano una selezione di capi dedicati all’uomo e alla donna che desiderano essere sempre eleganti, soprattutto nel quotidiano.
Il rinnovato punto vendita ingloba così, in un unico format, l’heritage di Caporiccio e le nuove tendenze design con lo scopo di offrire un nuovo elevato livello di shopping experience.
A distanza di 10 anni dalla sua apertura, era il 5 giugno 2010, ecco la scelta di rinnovare la veste grafica con un design accattivante che incontra le molteplici sfaccettature del nostro tempo.
Nel nuovo flagship il prodotto è pensato come protagonista assoluto, tutto è studiato per metterlo in luce, per offrire al cliente una visione totale e rapida delle attraentissime proposte cromatiche.
Una modernità che guarda al futuro senza dimenticare l’eleganza classica che mira a valorizzare tutti gli asset e i progressi compiuti dal brand in ambito di stile e tecnologia.
Il tutto si traduce in un’oasi rilassante pensata per trasmettere calore e raffinatezza.
Il pavimento in marmo statuario rimanda subito ad una percezione raffinata ed esclusiva. Per gli arredi è stato scelto uno stile New England attualizzandolo con un colore ebano intenso che regala un senso di calore e autorevolezza.
Un nuovo progetto sperimentale che combina luce, creatività e flessibilità per offrire ai clienti una sempre più distintiva esperienza d’acquisto, in linea con gli scenari contemporanei del mercato dell’abbigliamento.
Ogni dettaglio è stato curato soprattutto nell’ottica immancabilmente green che caratterizza la maison.
Ritenuto obsoleto dal punto di vista eco-sostenibile il cartone di derivazione vegetale (prima d’ora utilizzato per piegare le maglie) è stato sostituito con delle lastre di materiale riutilizzabile: così operando non si consumerà più carta.
Ciò considerato per 40 punti vendita si otterrà un risparmio di 20.000 cartoni per ogni anno che non verranno più utilizzati e sprecati.
Ma, l’ottica fashion passa anche negli strumenti sanitari per il contenimento del Coronavirus: il personale degli store, tra l’altro, utilizzerà mascherine personalizzate con logo Caporiccio.
Lo store riapre infatti secondo le normative di sicurezza, in accordo con le disposizioni governative e regionali che sono state implementate in tutta la rete commerciale Caporiccio.